was successfully added to your cart.

Carrello

POST LOCKDOWN: I COLORI E LO STILE DA PREDILIGERE

By 26 Maggio, 2020Armocromia, Trend

Post Lockdown: i colori e lo stile da prediligere.

Le tendenze riflettono sempre i tempi in cui viviamo poiché lo stile di ognuno di noi cambia in base ai desideri ed alle aspirazioni di quel determinato periodo della vita.

In questo momento lo stile bohémienne, influenzato dagli anni settanta e dallo stile western, è di grande tendenza ed è perfetto per esprimere la libertà di movimento che finalmente è tornata dopo il lockdown.

Le collezioni dei capi e degli accessori che troviamo ora nei negozi vengono ideate e prodotte molti mesi prima della loro collocazione sul mercato, sicuramente i comitati che analizzano i quaderni di tendenza dai quali emergono i nuovi trends avevano già intuito il desiderio nascente di libertà delle persone,  il lockdown ha accentuato l’interesse collettivo per questo stile.

E’ indubbio che la quarantena abbia cambiato le esigenze di tutti ed aumentato la ricerca di emozioni rassicuranti legate alla semplicità e alla natura.

I colori sono i primi che istintivamente scegliamo in base alle nostre emozioni senza neppure rendercene conto, prediligeremo i colori naturali, neutri e pastello perché suscitano sensazioni di calma assecondando il desiderio di cose semplici che alimentino il nostro buon umore.

Queste sono proprio le nuance che caratterizzano lo stile bohémienne. i colori e lo stile da prediligere

Lo stile bohémienne prende il nome dalla Boemia, una regione della Repubblica Ceca, dalla quale emigrarono artisti di ogni genere, musicisti, scrittori, attori e cosi via per trasferirsi nei quartieri gitani francesi.

Persone povere, creative ed anticonformiste che amavano esprimere la loro essenza indossando capi che le facessero sentire libere ed in armonia con la natura.

Lo stile boho, o boho chic, due termini più contemporanei per definirlo, ora ha perso la sua accezione povera mantenendo però quella della libertà, del movimento e della creatività.

Chi ha questo stile predilige le fibre ed i colori naturali, i tessuti morbidi e svolazzanti ed il vintage. i colori e lo stile da prediligere

Clicca sulle foto per i dettagli di ogni outfit.

i colori e lo stile da prediligere

Tra gli accessori che più rappresentano lo stile boho ci sono le scarpe che si arrampicano di ogni modello, sia casual che eleganti, gli zoccoli e le espadrillas, le borse e le cinture in cuoio o pelle scamosciata, in paglia o in stoffa mentre l’influenza del mood western ha fatto dei texani il must have della scarpiera di questa stagione, non c’è che l’imbarazzo della scelta dei più svariati modelli, alti, bassi, colorati, marroni, neri, in pelle o scamosciati ma, la boho-cowgirl più fashionista quest’anno indossa il modello con frange e borchie.

È fondamentale inoltre anche contestualizzare lo stile, il  buon gusto infatti è l’espressione di un’immagine adeguata al luogo ed alla circostanza.

Vivendo in una cittadina di mare, per me lo stile bohémienne in estate è un evergreen al quale non rinuncio mai, in quanto perfettamente adatto all’ ambiente geografico in cui vivo. i colori e lo stile da prediligere

i colori e lo stile da prediligere 2

Perfetto per me quindi il texano con frange e borchie da indossare in riviera con gli shorts, i vestisti svolazzanti, il costume ed i pareo. 

All’inizio di questo articolo trovi il video, che mi auguro possa esserti utile, in cui indosso alcuni esempi di outfit con i miei texani dallo stile boho chic ed un pò cowgirl.

Per chi vive in città , invece, e non vuole rinunciare allo stivale del momento consiglio un modello più semplice da indossare ad esempio con i jeans e le gonne a ruota abbinati a camicie o bluse bianche o dai colori neutri, naturali o pastello oppure per un mood più grintoso li consiglio con abiti chemisier lunghi o corti, anche in denim. i colori e lo stile da prediligere

Anche la tendenza beauty, trucco e capelli è naturalmente in linea con lo stile boho chic, le colorazioni sono naturali e le pettinature dalla lunghezza medio-lunga, sono caratterizzate da morbide onde che non diano l’idea di essere stati dal parrucchiere per la messa in piega.

Ma ci siamo state! Eccome se ci siamo state! 🙂

Personalmente ho avvertito l’esigenza di un cambio di pettinatura anche io per andare nella direzione del naturale schiarendo i capelli in modo strategico affinché il gioco di luci e ombre creassero otticamente movimento ondulatorio amplificando quella sensazione di libertà che in questo momento mi sto godendo e che alimenta il mio buon umore.

i colori e lo stile da prediligere 4

Se desideri saperne di più iscriviti ai miei corsi ON LINE in diretta con me oppure IN AULA presso la IMAGE CONSULTANT SCHOOL, a Milano collettivi,  a Rimini individuali ( one to one presso il mio studio) oppure presso la tua attività, in tutta Italia, per formare tutto il personale, se lo desideri, consulta il calendario delle prossime date dei corsi collettivi sul sito oppure contattarmi per la data del tuo corso individuale o per una consulenza d’immagine personalizzata. i colori e lo stile da prediligere

Annamaria Bianchi
Consulente d’immagine
Analista del colore
Image consultant School
Tel. 347-7162758
info@annamariabianchi.com

Seguimi su:

Facebook

Instagram

Instagram image consultant school

Pinterest

Bantoa

Youtube

Linkedin

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO SU

Shares
0